Genealogia italiana di Stefania Fangarezzi

Genealogista professionista

Piccolo glossario di genealogia

Per questo glossario si ringraziano: Wikipedia, Guida Generale degli Archivi di stato Italiani, Guida degli Archivi Diocesani d'Italia; per le fonti citate.)

Attenzione, il glossario è in aggiornamento e quindi alcune informazioni, in particolare alcuni collegamenti ipertestuali (link) potrebbero non funzionare. Ce ne scusiamo, stiamo provvedendo ad una verifica totale del database, dateci solo un po' di tempo, grazie.

Regolamenti di legge relativi alle deleghe: Delega.

Salta tutto e vai al testo Salta tutto e vai al menù

Patrilinearita (anche per agnatizio)

Un sistema patrilineare comporta il passaggio da padre a figlio maschio delle proprietà, del nome e dei titoli.

Non in tutte le culture i vincoli di sangue danno luogo, e in egual modo, a vincoli familiari e di parentela. Nella società patrilineare è il sesso maschile quello scelto come elemento che struttura la parentela, quindi si acquisisce appartenenza al gruppo parentale tramite il padre.

La discendenza agnatizia consiste nel passaggio del titolo nobiliare dal padre al maggiore dei figli maschi viventi. A volte la si considera una forma di legge salica.

La primogenitura maschile è utilizzata almeno in due sistemi: successione agnatizia e successione quasi-salica. Solo i maschi possono succedersi sul trono. Le due forme citate si differenziano a seconda che una femmina sia o meno accettata come legittima erede in un trasferimento di diritti di successione.

Link permanente: permalink.

Torna in alto