Genealogia italiana di Stefania Fangarezzi

Genealogista professionista

Piccolo glossario di genealogia

Per questo glossario si ringraziano: Wikipedia, Guida Generale degli Archivi di stato Italiani, Guida degli Archivi Diocesani d'Italia; per le fonti citate.)

Attenzione, il glossario è in aggiornamento e quindi alcune informazioni, in particolare alcuni collegamenti ipertestuali (link) potrebbero non funzionare. Ce ne scusiamo, stiamo provvedendo ad una verifica totale del database, dateci solo un po' di tempo, grazie.

Regolamenti di legge relativi alle deleghe: Delega.

Salta tutto e vai al testo Salta tutto e vai al menù

Menda ( soprannome )

La menda, o soprannome, era ( e in qualche caso, vedi Chioggia, lo è ancora ) un modo per distinguere rami di famiglie non consanguinee, che però avessero lo stesso cognome.

È, il caso di piccoli paesi dove l'omonomia arriva a percentuali molto elevate, dato il limitato numero di cognomi, spesso solo due o tre nei piccoli centri con circa mille anime.

Esempi di menda, i Boscolo o i Tiozzo a Chioggia, che hanno nel nome la formula detto anche a cui segue un soprannome che ne identifica la genealogia famigliare.

Link di riferimento al dato riportato:
  Wikipedia.

Scritta in data: 10 luglio 2017

Nota inserita da Marco GRAZIA

Link permanente: permalink.

Torna in alto