Genealogia italiana di Stefania Fangarezzi

Genealogista professionista

Piccolo glossario di genealogia

Per questo glossario si ringraziano: Wikipedia, Guida Generale degli Archivi di stato Italiani, Guida degli Archivi Diocesani d'Italia; per le fonti citate.)

Attenzione, il glossario è in aggiornamento e quindi alcune informazioni, in particolare alcuni collegamenti ipertestuali (link) potrebbero non funzionare. Ce ne scusiamo, stiamo provvedendo ad una verifica totale del database, dateci solo un po' di tempo, grazie.

Regolamenti di legge relativi alle deleghe: Delega.

Salta tutto e vai al testo Salta tutto e vai al menù

Armoriale

Un armoriale è una raccolta di armi (o, più semplicemente, stemmi). Molti araldisti utilizzano questo termine per indicare qualunque raccolta, sia essa costituita da sole immagini o da sole blasonature o da entrambi questi elementi. Più correttamente si può definire armoriale solo la raccolta completa, mentre si possono definire stemmari le raccolte di sole immagini e blasonari le raccolte di sole blasonature.

Quelli più antichi sono definiti armoriali d'occasione, perché furono approntati in occasione di avvenimenti particolari. Di seguito ne sono riportati alcuni compilati dagli organizzatori di un evento, altri redatti da cultori di araldica:

  • il rotolo d'armi Bigot (il più antico, del 1254, di cui ne esiste ancora una copia), che riporta l'elenco delle armi dei cavalieri riuniti da Carlo I di Sicilia (Carlo d'Angiò) per la sua campagna nell'Hainaut.
  • l'armoriale del torneo dil Compiègne, del 1278.
  • il rotolo di Falkirk, riporta l'elenco dei cavalieri che hanno combattuto nella battaglia di Falkirk nel 1298.
  • la cronaca del Concilio di Costanza di Ulrich Richental, 1414-1418.

Quest'ultimo si pone al centro di una evoluzione degli armoriali che tende a crearne di completi rispetto a quelli parziali fino ad allora redatti. Infatti vi erano già degli armoriali provinciali, come il rotolo Baliol datato al 1332 o il rotolo di Zurigo al 1340 circa, ma ora si pensa di organizzare l'elenco delle armi di tutto un regno..

Questi armoriali prendono allora il nome di armoriali istituzionali. Per garantire la correttezza e la validità di tali raccolte, i vari regni istituzionalizzano la funzione degli araldi costituendo i cosiddetti re d'armi, tra cui i più famosi sono quelli del Regno Unito..

Link di riferimento al dato riportato:
  Armoriale.

Scritta in data: 09 febbraio 2011

Aggiornato in data: 25 agosto 2021

Nota inserita da Marco Grazia

Link permanente: permalink.

Torna in alto