Genealogia italiana di Stefania Fangarezzi

Genealogista professionista

Piccolo glossario di genealogia

Per questo glossario si ringraziano: Wikipedia, Guida Generale degli Archivi di stato Italiani, Guida degli Archivi Diocesani d'Italia; per le fonti citate.)

Attenzione, il glossario è in aggiornamento e quindi alcune informazioni, in particolare alcuni collegamenti ipertestuali (link) potrebbero non funzionare. Ce ne scusiamo, stiamo provvedendo ad una verifica totale del database, dateci solo un po' di tempo, grazie.

Regolamenti di legge relativi alle deleghe: Delega.

Salta tutto e vai al testo Salta tutto e vai al menù

Archivio Comunale

Viene qui sotto mostrato un estratto del regolamento comunale inerente la gestione dell'archivio comunale del Comune di Argenta al fine di mostrare una traccia di come può o dovrebbe essere gestito un archivio comunale, anche ai fini dell'accessibilità dello stesso da parte dell'utenza.

Ai sensi del D. Lgs. 29.10.1999 nr. 490 (vedi) e del D.P.R. 28.12.2000 nr. 445 (vedi), l’Amministrazione Comunale individua nell’archivio, una funzione essenziale per garantire la certezza, la semplificazione e la trasparenza dell’agire amministrativo, il reperimento di informazioni affidabili sotto il profilo giuridico, la tutela della memoria storica dell’ente e il diritto di tutti i cittadini all’accesso all’informazione, alla formazione permanente ed allo sviluppo della conoscenza.

Si intende come Archivio il complesso degli atti, dei documenti e dei dati dell’ente indipendentemente dal supporto su cui sono registrati – prodotti, ricevuti, comunque utilizzati al fine dello svolgimento dell’attività amministrativa, anche strutturati in banche dati o sistemi informativi.

L’archivio fa parte del più ampio sistema documentario dell’Ente, che comprende tutte le risorse informative acquisite, trattate e messe a disposizione. I documenti e i dati archvistici, per le loro caratteristiche di autenticità, affidabilità, e interdipendenza, seguono nella loro formazione, naturale sedimentazione e durata conservazione, i principi della disciplina archivistica, a differenza dei documenti e dei dati di altra natura che possono avere modalità di formazione, trattamento, reperimento e conservazione diverse.

Le informazioni relative al sistema di gestione informatica dei documenti e dei flussi documentali, comprensive delle funzionalità di ricerca, costituiscono parte integrante dell’archivio.

Fanno parte del patrimonio archivistico anche gli archivi ed i documenti acquisiti per dono, deposito, acquisto o a qualsiasi altro titolo.

Da tutto ciò si evince l'importanza dell'archivio e la fattispecie dei dati che vi sono contenuti

Consultabilità degli archivi comunali. I documenti conservati nell’Archivio Comunale sono liberamente consultabili, ad eccezione di quelli contenenti dati idonei a rivelare lo stato di salute, la vita sessuale o rapporti riservati di tipo familiare, secondo le disposizioni di cui all’art. 8 del D. Lgs.281/1999 (vedi), che lo diventano dopo settanta anni.

Link di riferimento al dato riportato:
  Consultazione degli archivi storici degli Enti Pubblici.
  Regolamento degli archivi comunali.

Scritta in data: 27 luglio 2010

Aggiornato in data: 25 agosto 2021

Nota inserita da Marco Grazia

Link permanente: permalink.

Torna in alto